Complimenti ad Arianna ed Isaela, nuove unità cinofile da soccorso

Questa storia ha avuto inizio nell’ottobre 2017, quando l’associazione ha organizzato un evento gratuito per la formazione delle unità cinofile da soccorso. All’inizio si presentarono in 23, per lo più curiosi, persone che non avevano idea di cosa fosse fare il soccorritore cinofilo.

esame 2Dopo una prima giornata di presentazione trascorsa a spiegare quali fossero le attitudini necessarie del cane e del conduttore e di che cosa si trattasse, fummo costretti a fare una selezione (non potevamo seguire tutti quanti) ed inoltre alcuni cani, se pur splendidi (lo dico seriamente), non erano adatti per questa disciplina: magari a causa di una forte diffidenza verso le persone oppure a causa di problemi fisici o per altri motivi. Così ne scegliemmo 10 e nel mese di novembre iniziarono la formazione partendo dalle basi con otto incontri individuali, sotto la supervisione di Giulia e Salvatore Educatori Tutte cinofili del centro K9 Rescue.

 


Dopo questa prima fase, i ragazzi sono passati a lavorare con me (Simone, l’Istruttore – Formatore dell’associazione), coadiuvato da Salvatore. Lezioni in campo, ricerca in bosco, su macerie, teoria in aula, stage…

Tutte queste esperienze hanno aperto loro un nuovo modo di vivere il cane di famiglia, un mondo nuovo da scoprire, con tanto sacrificio ma con tante belle soddisfazioni.

esame 11

esame 7Nel gruppo iniziale c’erano due studentesse del TAAEC – Tecniche di Allevamento Animale ed Educazione Cinofila: un corso di laurea presso la facoltà di Pisa. Entrambe con il sogno di lavorare con i cani e divenire istruttrici cinofile; per la loro passione entrambe hanno lasciato la loro vita per trasferirsi a Pisa: Arianna è arrivata da Milano, mentre Isaela da Nesso in Provincia di Como.

Grazie ai loro studi avevano una grande preparazione teorica, tuttavia sotto il profilo tecnico e pratico erano delle esordienti come tutti gli altri. La loro motivazione però le ha subito contraddistinte: sempre presenti ad ogni lezione, grande impegno, grande partecipazione, tanta tanta voglia di fare e di imparare.

Inoltre hanno la fortuna di avere due splendidi cani: Marley, un Golden Retriver per Arianna e Palù, un meticcio di cocker spaniel per Isaela. Entrambi portatissimi per il lavoro, vivaci e motivati.

I risultati si sono visti fin da subito, ogni settimana il lavoro progrediva, l’asticella del salto saliva, il target si allontanava, le ricerche divenivano più complesse. Certamente non sono mancate le incomprensioni, i momenti difficili ma tutti affrontati serenamente con l’allegria di chi ha poco più di vent’anni (magari io… venti in più)

Così iniziammo a pensare di organizzare un esame per ottobre 2018, ma è capitato che il 18/19 maggio (dopo meno di sette mesi di lavoro) si tenesse una gara a Lugo di Romagna ed abbiamo deciso di partecipare. Nei giorni precedenti alla data dell’esame dovevamo ancora affinare tante cose e non vi nascondo che se da un lato volevo caricare le ragazze e farle stare serene, forse non ho fatto altro che farle agitare. Quando si sono presentate in campo a farsi giudicare da un collega ero teso, mi sentivo sotto giudizio anch’io.

Ma dopo le prime incertezze, qualche errore dovuto all’inesperienza… Promosse a pieni voti! Che soddisfazione e che gioia! Solo un istruttore può comprendere quanto sia vero che in campo i conduttori non sono mai soli con i loro cani, ci siamo sempre anche noi al loro fianco nelle delusioni come nelle gioie.

esame 4

esame 5

Il giorno dopo la prova ho l’abitudine di dire ai miei ragazzi che l’esame non è un punto di arrivo ma di partenza, che c’è sempre da crescere e migliorare… beh, questa volta le ragazze mi hanno anticipato, volevano sapere dove avevano perso punti per poter migliorare.

Ci tenevo tanto a congratularmi con loro, e ringraziarle per la fiducia che hanno riposto in me. Mi auguro veramente che continuino così, che comprendano un metodo di lavoro, che frequentino altri campi ed altri istruttori così da rubare anche a loro un altro po’ di esperienza. Sono sicuro che siano sulla buona strada per divenire ottime istruttrici.

In bocca al lupo dal vostro istruttore e da tutti i membri del K9 Rescue!

esame 12

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: