Una nuova avventura è cominciata…!

Novembre sta volgendo al termine, ma c’è una cosa che è appena iniziata per me (Eleonora) e le mie amiche e colleghe Isaela, Arianna ed Elisabetta … il corso comunicane!

Di cosa sto parlando? Si tratta di un trampolino di lancio per cani e conduttori (neofiti, ma non solo), costituito da 8 lezioni di educazione di base – più un paio di giornate in bosco – improntate però alla formazione di cani da ricerca in superficie: un percorso aperto a tutti nato da un’idea di Simone, il quale ci ha poi chiesto aiuto nel metterla in pratica. Noi 4, prossime alla conquista del titolo di educatrici e con qualche esperienza (e cane brevettato) alle spalle, non potevamo che essere entusiaste di poter far parte di questo progetto.

E’ così che, già da qualche mese prima dell’ipotetica data di inizio del corso, abbiamo cominciato a delinearne le basi e gli obiettivi. Abbiamo poi diffuso la voce in zona, aiutandoci con volantini e social network, ed è incredibile la quantità di persone che in poco tempo hanno chiamato per avere informazioni a riguardo: un feedback che davvero non ci aspettavamo! Ahimè i posti disponibili non erano infiniti.

Arriviamo quindi al 27 ottobre, giornata di incontro tra noi istruttori e i binomi ufficialmente iscritti, dei quali fino ad allora avevamo soltanto qualche informazione sommaria. La mattinata è stata suddivisa in un primo momento di presentazione, nostra e dell’associazione, seguito da una veloce conoscenza dei conduttori e dei loro cani, durante la quale abbiamo potuto apprezzare le motivazioni che li avevano portati da noi.

Inoltre, abbiamo assegnato a ogni binomio una di noi educatrici (e questo solo grazie al lavoro meticoloso svolto da Isaela che ha dovuto incastrare le fasce orarie disponibili di quasi 30 persone) e fissato, infine, la vera e propria data di inizio del corso.

Sono state ore intense, per noi e per i proprietari, che però – per quanto ci riguarda – sono volate, perché quando una cosa la fai con passione e ti diverte, non ti accorgi del tempo che passa.

Infatti noi a fine giornata eravamo ancora più impazienti di cominciare.

Di seguito, alcune delle foto scattate il 27 ottobre.

 

Per Arianna ed Elisabetta il tutto è cominciato il 13 Novembre, per me il 14 e per Isaela il 19, quindi per ora tutte e quattro stiamo ancora muovendo i primi passi insieme ai nostri binomi. Ciononostante ci è parso chiaro fin da subito come ognuno di loro abbia elementi che lo contraddistingue da tutti gli altri – cosa che personalmente trovo molto stimolante in questo lavoro – e come, contemporaneamente, siano tutti accomunati dalla stessa voglia di rafforzare il rapporto col proprio cane, lavorando per lui e con lui.

Già alla fine della prima lezione, tutte siamo rimaste soddisfatte di come sono andati i nostri binomi, e chi di noi ha fatto anche la seconda ha addirittura già potuto apprezzare qualche miglioramento.

 

Anche la prima giornata in bosco svoltasi il 17 novembre, durante la quale alcuni dei partecipanti hanno potuto familiarizzare con questo ambiente e testare il loro cane, ha avuto molti risvolti positivi. Infatti, nonostante io a malincuore non sia potuta essere presente, Simone e le altre mi hanno riferito che più di un cane si è dimostrato subito affine al luogo e alle attività proposte, dando prova ai loro proprietari di essere potenzialmente dei buoni cani da ricerca.

Insomma, siamo solo all’inizio, ma se le premesse sono queste non possiamo che avere buone aspettative sui risultati. In fondo, chi ben comincia è a metà dell’opera!

Quello che ci auspichiamo però non è solo di reclutare cani e padroni al fine di ampliare la nostra squadra, ma soprattutto di arricchire, almeno in parte, chi si sta mettendo in gioco con noi. Speriamo di trasmettere loro messaggi positivi, di aiutarli nella relazione con il loro cane e far scoprire loro tutte le potenzialità che quest’ultimo nasconde, il tutto in un’atmosfera piacevole e di collaborazione.

In ultimo, assolutamente non per importanza, personalmente mi auguro (e auguro ai miei colleghi), che questa esperienza ci permetta di migliorare sia sotto il lato professionale sia sotto quello personale, ma sono sicura che non rimarrò delusa perché in questo lavoro (che per me noi, amo ripetere, è in primis una passione) l’arricchimento reciproco tra cane-padrone-educatore è praticamente una garanzia!

Non mi resta che ringraziare e salutare chi sta leggendo, e darvi appuntamento al prossimo aggiornamento. BAU!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: